Torta Rovesciata all’uva nera.

C’è una puntata delle Desperate Housewives che adoro, in cui Bree guida passo passo Gabrielle nel fare davanti agli occhi di suo marito Carlos una torta rovesciata all’ananas. La torta rovesciata all’ananas è un classico, regna dagli anni 70 nelle cucine delle nostre nonne, mamme e adesso anche nelle nostre. In realtà il principio è semplice e si può replicare con qualsiasi altra frutta: la francesissima tarte tatin non è forse una sorta di upside down cake? 
Quindi ananas, mela o ogni altra frutta può essere utilizzata per questa torta. La versione che vi propongo oggi infatti è un po’ diversa e l’ho pensata prendendo spunto da una ricetta classica toscana: la schiacciata con l’uva! La schiacciata con l’uva è probabilmente il mio dolce preferito di questa stagione: è una schiacciata soffice, cioè come dite voi una focaccia, preparata con dell’uva nera a chicco piccolo! In cottura lo zucchero si caramella e i chicchi si aprono colorando la superficie di rosso: la adoro!
Ingredienti: 
– 2 uova
– 140 grammi di zucchero
– 180 grammi di farina
– 80 grammi di burro
– 10 grammi di lievito
– un pizzico di sale
– 1 bicchierino di vino rosso
– 80 grammi di zucchero di canna
– 15 grammi di burro
. 2/3 cucchiai di vino rosso
– un grappolo di uva nera
L’impasto è molto semplice, come una torta tradizionale: mescolate in una ciotola le uova con lo zucchero e il pizzico di sale fino a formare un composto chiaro e spumoso. Aggiungete poi il burro fuso, mescolate bene e poi aggiungete anche la farina con il lievito. Continuate a mescolare fino ad aver eliminato ogni eventuale grumo e poi lasciate da parte. 
In una pentolino fate fondere lo zucchero di canna, una volta fuso aggiungete anche il burro e poi versate la miscela in una tortiera a cerniera del diametro di 24 cm. Ruotate la tortiera in modo da distribuire il caramello su tutta la superficie e poi versate i chicchi d’uva, fino a coprire tuta la superficie. Imburrate bene anche le pareti della tortiera e poi versate al suo interno l’impasto.
Infornate a forno caldo 180 gradi e cuocete per circa 35/40 minuti, fin tanto che la torta sarà cotta. Conoscete il vostro forno, in caso vale sempre la vecchia regola della prova stecchino al centro!
Prima di rovesciare la torta, è fondamentale aspettare che sia completamente fredda, quindi una volta cotta dimenticatevela per almeno un’ora!
Buon appetito! 

0 Commenti

Lascia un commento