L’extra chocolate muffin di San Valentino

Extra Chocolate Muffin

Eccoci alla settimana di San Valentino, in cui tutti pensano ai regali, cene, menù, viaggi etc etc etc.. Negli ultimi anni in moltissimi si impegnano a cucinare qualcosa, a stupire il proprio amato o la propria amata con delizie home made. Io la trovo una cosa bellissima, molto meglio una cena a lume di candela a casa con un menù studiato, piuttosto che a cena al ristorante. Cucinare per qualcuno è una delle attenzioni più belle che si possono regalare ad una persona! Proprio per questo motivo vi voglio dare un suggerimento anche io. Tiziano Ferro diceva in una delle sue canzoni che “l’amore è una cosa semplice” per questo voglio darvi una ricetta squisita, ma semplice. Una di quelle ricette wow che non hanno bisogno di lunghe preparazioni, tempi di riposo e cose così. Questi muffin di San Valentino sono preparati con un sacco di cioccolato…e come avrebbe potuto essere altrimenti? Ma le dosi sono precise, ne vengono fuori 4 o cinque non di più. Se poi avete più di una persona amata, allora dovrete raddoppiare le dosi!

Ingredienti per i muffin di San Valentino

  • 40 grammi di cioccolato fondente
  • 10 grammi di cacao in polvere
  • 1 uovo
  • 50 grammi di burro
  • 55 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito ( 5 grammi)
  • 50 grammi di farina
  • 1 cucchiaio di rhum
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Come vi dicevo prima i muffin, sono una ricetta abbastanza semplice, anche se è molto facile sbagliare le dosi e ottenere così un dolcetto troppo secco, oppure gommoso. Con queste dosi e seguendo i miei suggerimenti otterrete dei muffin perfetti, anzi dei muffin irresistibile. Del resto è quello che ci si aspetta da un dolce di San Valentino!

Per prima cosa accendere il forno a 180 gradi in modalità statica. Mettete poi in una ciotolina a bagno maria il cioccolato con il burro e fate sciogliere lentamente. Nel frattempo mescolate le polveri, setacciando farina e cacao in modo da sciogliere tutti gli eventuali grumi. Aggiungete il pizzico di sale, lo zucchero, il cucchiaino di lievito e mescolate bene. Rompete l’uovo nella ciotola con gli altri ingredienti, aggiungete il cucchiaio di rhum e mescolate per amalgamare l’impasto. Otterete una massa piuttosto compatta, ma non vi preoccupate. Versate il burro e il cioccolato sciolti e mescolate rapidamente per pochi minuti fino ad ottenere un impasto liscio più fluido.

A questo punto utilizzate dei pirottini a tema. Io ho usato quelli di Flying Tiger a tema san Valentino, del resto ragazzi se parliamo di muffin di San Valentino, ci devono essere i cuori! E’ inevitabile. Se invece utilizzate questa ricetta per altre occasioni, potete usare pirottini neutri oppure imburrare uno stampo da muffin e cuocerli direttamente lì. Dicevamo.. versate un po’ di impasto dentro ciascun pirottino, poco oltre la metà, per evitare che i muffin poi crescano troppo in cottura. Con queste dosi se ne ottengono 4/5. Per finire, decorate la superficie con un po’ di pepite o gocce di cioccolato fondente.

Operazioni finali

Sistemate i pirottini in uno stampo da muffn, per essere sicuri che non perdano la forma in cottura. Infornate a forno caldo e cuocete per 18/20 minuti a 180° in modalità statica. Lasciate intiepidire i vostri muffin di San Valentino prima di mangiarli.. se ce la fate. Potete accompagnarli con qualsiasi cosa: una crema inglese, un pallina di gelato alla crema.. potete tagliarli e farcirli con della marmellata di arance. Oppure sono così buoni che potete mangiarli esattamente così come sono!

Se invece vuoi altre ricette di San Valentino

0 Commenti

Lascia un commento