Spiedini di mozzarella in carrozza.

La mozzarella in carrozza è uno di quei piatti classici della nostra tradizione gastronomica che però una volta per un motivo, una volta per un altro non preparo quasi mai. Eppure credetemi se vi dico che sarei capace di friggere qualunque cosa. Tutti conoscerete immagino la ricetta della mozzarella in carrozza: in pratica una fetta di mozzarella tra due fette di pane, il tutto fritto, ottimo: filante all’interno e croccante all’esterno. 
Tuttavia ognuno, me compreso, anche per la ricetta più tradizionale ha delle varianti, una ricetta che ha modificato in base ai propri gusti e alla propria esperienza. Per quanto riguarda questa della mozzarella in carrozza anche io ovviamente ho effettuato delle variazioni e questa che vi sto per proporre oggi è proprio una ricetta, diciamo, modificata. La mia ricetta segreta. Ma qual è il segreto per ottenere una buona mozzarella in carrozza? Per me i punti fondamentali sono: usare una mozzarella buona e scolarla bene, una doppia panatura delle fette esterne, attenzione alla temperatura dell’olio. Se volete la ricetta tradizionale della mozzarella in carrozza, potete trovarla sul sito della Galbani.
Ingredienti:
– 1 mozzarella
– 8 fette di pane
– 50 grammi di farina
– 100 grammi di pan grattato
– 1 uovo
– latte
– sale
– erbe aromatiche miste
– olio di arachidi
Per prima cosa tagliate a fette la mozzarella, lasciatela scolare molto bene e poi passate ogni fetta tra due fogli di carta assorbente per asciugarla completamente. Nel frattempo tagliate i bordi dalle fette di pane, infatti dovrete usare soltanto la parte interna più morbida. Sminuzzate il timo, la salvia e il rosmarino e miscelateli al pan grattato. 
Adesso è il momento di preparare i tramezzini: mettete le fette di mozzarella tra due fette di pane in modo che combacino nel modo migliore possibile. A questo punto rotolate tutti i tramezzini sulla farina e poi nell’uovo sbattuto con qualche cucchiaio di latte. Passate poi i tramezzini nel pan grattato aromatizzato avendo cura che aderisca bene su tutti i lati.
Riempite una padella di abbondante olio di arachidi portatelo ad un temperatura abbastanza elevato, sui 170/175 gradi poi immergete i tramezzini nell’olio bollente e friggeteli 3/4 minuti per lato finchè non avranno un bel colore dorato. 
Scolate i tramezzini di mozzarella in carrozza, tamponate con della carta assorbente e poi  vi consigli di accoppiarli a due a due e di infilarli con uno spiedino.. e perchè no con un pomodorino, visto che è ancora estate.
Mangiateli subito finchè la mozzarella è filante! 

0 Commenti

Lascia un commento