Beef Poster. La ciccia in cornice.

Tanti corsi di cucina e ancora non ho imparato bene i tagli del vitello. Generalmente vado dal mio macellaio di fiducia, gli dico cosa voglio fare e mi affido alle sue mani esperte per darmi il pezzo di carne giusta.
Girello, filetto, controfiletto, scamone, io mi perdo, oltretutto metteteci che i nomi cambiano di regione in regione (e spesso anche di città in città..). Per me è il caos.

Sarà per tutti questi motivi che, appena ho visto questo poster con tutti i vari tagli, mi sono fermato incantato. Lo dovrei appendere in cucina come una tavola periodica degli elementi in chiave gastronomica. Se anche a voi piace questo ben di dio proteico con ben 54 tagli differenti, sappiate che è stato realizzato dal duo americano Pigeon Editions e lo potete acquistare su Etsy a 10,36 euro più spese di spedizione.
Amici vegetariani perdonatemi, la prossima volta giuro accontento anche voi! 

Ps: non sono tanto bravo coi vari tagli, ma da bravo toscano la fiorentina l’ho individuata quasi subito, è la quarta della prima fila. 
0 Commenti

Lascia un commento