Panini per hamburger – 4th of july

Non mi stancherò mai di dirlo, ogni occasione per fare festa è buona. Quindi oggi che è l’Independence Day non posso non cogliere l’occasione e festeggiare insieme ai nostri amici americani con una ricetta che celebri l’America. Già gli anni precedenti avevo proposto qualcosa per il 4 luglio, ma avevo sempre pensato a ricette dolci, due grandi classici: prima la blueberry pie e poi la peach and blueberry pie. Quest’anno invece ho pensato ad una ricetta salata: spesso, vista la bella stagione gli americani festeggiano l’Independence Day con pic nic o pranzi all’aperto.. quindi cosa c’è di più adatto ad un pic nic dei panini? Cosa c’è di più americano del mitico panino con l’hamburger?
Proprio per questo motivo, ecco la mia ricetta per preparare i classici panini per l’hamburger!
Ingredienti:
– 120 grammi di lievito madre solido
– 330 grammi di farina 0
– 1 uovo
– 15 grammi di miele
– 100 ml di latte
– 100 ml di acqua
– 40 grammi di burro
– un cucchiaino di sale
In una ciotola sciogliete il lievito madre (maturo e pronto) con il miele, il latte e l’acqua tiepida. Mescolate bene finche il lievito madre non si sarà sciolto completamente. Aggiungete la farina e continuate a mescolare, aggiungendo prima l’albume e poi il burro in pomata un po’ alla volta fino al completo assorbimento. Infine aggiungete anche il sale e continuate ad impastare ancora per qualche minuto, fino ad ottenere una pagnotta morbida ma compatta: non si deve attaccare alle pareti, in caso fosse ancora troppo liquida, aggiungete un po’ di farina. Su di un piano infarinato terminate di impastare e date un paio di pieghe a portafoglio, prima in un verso, poi di nuovo dopo aver ruotato la pagnotta di 90 gradi. Riponete in una ciotola, coprite con della pellicola e fate riposare per circa 3 ore. Sgonfiate l’impasto con le dita e sempre sul piano infarinato, date di nuovo due giri di pieghe come fatto precedentemente. Riponete di nuovo in una ciotola e fate lievitare di nuovo per un’ora.
Adesso è il momento di formare i panini: tagliate tanti pezzi da 70/75 grammi ognuno e poi arrotondateli formando tante palline. Adagiate le palline su una teglia ricoperta di carta forno e lasciate lievitare in un luogo umido e al riparo dalle correnti per almeno 3/4 ore o comunque fino al raddoppio. (Vi consiglio di usare il forno con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente).
Quando i panini saranno ben lievitati, spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto con un cucchiaio di panna liquida. Decorate la superficie con semi di sesamo, lino o papavero e preparatevi ad infornare. 
Accendete il forno e portate a 180 gradi, quando avrà raggiunto la temperatura, infornate i panini e cuoceteli per 18/20 minuti, fin tanto che non saranno ben dorati in superficie. Una volta cotti adagiateli su di una griglia per eliminare l’umidità in eccesso e una volta freddi, tagliateli a metà e riempiteli con quello che preferite.
Io ho usato insalata, pomodor, cipolla, hamburger ovviamente, formaggio… ma qui davvero potete sbizzarrirvi.
Buon 4 luglio!

1 Commenti

Lascia un commento