Crumble alle ciliegie con gelato Fior di Natura

Le nostre cucine negli ultimi anni sono diventate sempre più dei laboratori veri e propri: tutti sperimentiamo per scelta o solo per curiosità. Solo fino a pochi anni chi decideva di avere un approccio vegetariano era guardato in modo strano o più semplicemente veniva giudicato "strano". Oggi per fortuna non è più così: la cucina vegetariana è considerata assolutamente normale e sono sempre più gli chef (ed anche i bloggers) che propongono menù e ricette vegetariane o vegane. Così anche nei supermercati si trovano  facilmente prodotti adatti per preparare ricette vegetariane anche in casa. 
Oggi proprio per questo motivo,  vi voglio parlare di #FiordiNatura, una linea di prodotti con ingredienti vegetali pensata da Eurospin e disponibile in tutti i punti vendita. I prodotti Fior di Natura sono preparati utilizzando 3 tipologie di ingredienti diverse: la soia, i legumi e gli ortaggi e infine i cereali. Utilizzando questi tre diverse famiglie di ingredienti vengono preparati i nuovi prodotti #Fiordinatura, proprio per venire incontro alle esigenze più diverse. Per esempio con la soia si ricava il tofuburger, un prodotto versatile che può essere usato per svariate ricette oppure i gelati. Utilizzando le proteine vegetali poi vengono preparati una serie di prodotti ideali per chi ha bisogno di integrare proteine nella propria alimentazione quotidiana: i wurstel con le proteine del grano arricchiti con ceci o piselli. Infine per completare l'offerta ci sono i mini burger al farro, al miglio o agli spinaci. 
La linea #FiordiNatura è già disponibile in tutti i punti vendita Eurospin e per valorizzare meglio questi ingredienti potete trovare una serie di ricette che sono state pensate dalla redazione di Sale & Pepe Veg, cercate bene perché il ricettario è distribuito gratuitamente!
Io ho provato i gelati, perché in estate sono ovviamente il prodotto che mi ispira di più: sono buonissimi e se non avessi saputo che erano stati preparati utilizzando la soia, avrei davvero pensato che fossero dei gelati "tradizionali" al latte.
Ho usato il gelato bianco alla soia per preparare un crumble alle pesche e ciliegie: un dessert ideale per un dopo cena estivo! Il gelato alla soia è un abbinamento perfetto, fresco e delicato si sposa perfettamente con il crumble valorizzando ancora di più i profumi e i sapori della frutta di stagione, in più è molto più leggero così ci permette di tenere sotto controllo la linea senza rinunciare al gusto!
Per ogni altra informazione sui prodotti #FiordiNatura, potete visitare il sito ufficiale, oppure se avete bisogno di qualche idea, non dimenticate di trovare ispirazione nella versione online del ricettario pensato da Sale & Pepe Veg!


<img src="https://buzzoole.com/track-img.php?code=Q42R6LVC5GVEYU7T35RA" alt="Buzzoole" />

0 commenti:

Posta un commento

 

EXPO Worldrecipes Contributor

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità stagionale dei prodotti. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, comunicatecelo via mail.

Slowthinking

Proud to be Bloggalletto

4Cooking

trova ricetta WebShake – cucina BlogItalia - La directory italiana dei blog Ricercadiricette.it /

Email me

Meet The Author

Sono Jacopo, 34 anni e una passione per il buon mangiare che inizia nell'infanzia quando da bambino, nascosto sotto il tavolo di cucina, rubavo i tortellini appena fatti il pomeriggio della vigilia di Natale. Io facevo il brunch quando ancora non sapevo neanche cosa fosse: la colazione della domenica mattina della mia adolescenza è stata spesso una fetta di pane con una generosa cucchiaiata del ragù lasciato incustodito sul fuoco. Oggi che sono adulto sono diventato un gourmand esigente e un cuoco eccellente, in parole povere mi piace mangiare e bere bene, ma mi piace anche (e molto!) cucinare le cose che amo per le persone che amo. Mi piace sempre citare una frase di Elsa Morante. Negli ultimi anni di vita Elsa chiedeva a tutti: “Qual è secondo voi la frase d’amore più vera, quella che esprime al massimo il sentimento?”. Tutti dicevano grandi cose. Lei rispondeva: “No. La frase d’amore, l’unica, è: hai mangiato?”.